Carlo Frascari (Snals-Confsal9: “La Scuola abruzzese nella sfida più difficile”

L’Abruzzo, dopo le tremende giornate di aprile 2009, si trova ad affrontare, come tutte le altre regioni italiane, la pandemia da Covid-19. Un’altra dura prova per tutti gli abruzzesi. Un’emergenza mai conosciuta prima, che ha sconvolto le abitudini e i comportamenti di un popolo tenace e coraggioso. E’ il momento in cui tutto il sistema Paese sta rispondendo attraverso le sue strutture portanti con forza e determinazione ad un attacco di un nemico subdolo ed invisibile. E a questa lotta epocale partecipa, in prima linea, anche la Scuola. L’occasione, pertanto è da parte di Carlo Frascari, segretario regionale Snals-Confsal di esprimere il senso di riconoscenza più vivo a chi, giorno per giorno, combatte disperatamente per assicurare un futuro migliore all’Italia.

Un grande grazie – comincia Frascari – va prima di tutto agli operatori sanitari che, rischiando la vita, si stanno prodigando per arginare il contagio e curare i malati con spirito di servizio, senza risparmiarsi nel difficile lavoro”.

Non mancano però, nemmeno parole di elogio per il mondo scolastico. “Il personale della scuola – prosegue il segretario SNALS regionale – dopo un primo periodo di sconcerto e difficoltà sta cercando di non far mancare agli alunni la presenza del servizio scolastico. In questo frangente sono in prima linea i docenti e i dirigenti scolastici che, sia pure tra norme e indicazioni non sempre chiare e non sempre opportune, cercano quanto più possibile di tenere aperto un canale di comunicazione. Si analizzerà domani, quando tutto questo sarà passato, quale effettiva ricaduta avrà avuto la didattica a distanza, ma credo che ora sia importante supportare gli alunni e le famiglie nella difficile condizione di isolamento nella quale tutti noi siamo costretti. La scuola saprà dimostrare, ancora una volta, la sua grande funzione sociale e l’insostituibile ruolo del docente nella crescita umana e culturale dei cittadini. Lo SNALS abruzzese – conclude Frascari – esprime vicinanza e riconoscenza a tutti coloro che sono impegnati in questa grande sfida. Per quanto possibile saremo vicini a tutto il personale attraverso i nostri uffici sul territorio che stanno operando con servizi a distanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *