A Fossacesia attivato il supporto psicologico remoto per il Coronavirus

Il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, in accordo con l’assessore alle politiche sociali Maria Angela Galante, ha deciso di istituire un punto d’ascolto telefonico allo scopo di offrire un supporto psicologico ai cittadini esposti o colpiti dall’infezione del Coronavirus. Il servizio è attivo nei giorni di mercoledì e venerdì, dalle ore 13:30 alle ore 15:30. Telefonando al numero 0872.608740 sarà possibile parlare e chiedere supporto ad una psicologa dei servizi sociali comunali.

«In questo periodo di emergenza – spiega Di Giuseppantonio – in cui le persone sono sottoposte a quarantena, o purtroppo ad isolamento, è evidente che non tutti sono in grado di gestire lo stress psicologico e la paura creatasi a causa dell’emergenza virus. Per questa ragione abbiamo deciso di attivare il servizio di supporto psicologico al quale la popolazione di Fossacesia si può rivolgere».

Dello stesso avviso è l’assessore alle politiche sociali il quale sostiene che proteggere la salute fisica e mentale e fornire un supporto psicosociale ai cittadini sono priorità assolute quando scoppia un’epidemia.

«È nostro dovere – dice Galante – assicurare il benessere della popolazione e contrastare le minacce alla salute pubblica e alla sicurezza che la paura, la stigmatizzazione e convinzioni errate producono».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *