11 anni dal sisma: a L’Aquila e in tante altre città luci su balconi e finestre per ricordare le 309 vittime

L’Aquila non dimentica. Nonostante le strade deserte, il silenzio assordante di una città alle prese con la pandemia provocata dal coronavirus, dalle finestre o dai balconi, alle 23:30 si sono accese tante luci, diverse una dall’altra, per ricordare le 309 vittime del terribile sisma di undici anni fa. Piazza Duomo, il punto d’incontro della città è stata illuminata con un fascio di luce color azzurro. Illuminati anche gli altri luoghi simbolo della tragedia come via XX settembre, lì dove c’era la Casa dello Studente, la sede del Convitto in corso Umberto. Una cerimonia alla quale hanno preso parte il prefetto Cinzia Torraco, il sindaco Pierluigi Biondi, e il primo cittadino di uno dei paese del cratere sismico, Francesco Di Paolo di Barisciano, si è svolta a Piazza Duomo. Nella Cappella della Memoria, il cardinale Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo dell’Aquila, ha celebrato una funzione religiosa

Altre manifestazioni di solidarietà si sono svolte un po’ ovunque in Abruzzo e in altre parti d’Italia. Molti hanno raccolto l’invito lanciato nei giorni scorsi da L’Aquila di accendere un lume o la torcia del telefonino alle 23:30.

La Giunta comunale di Fossacesia ha ricordato le vittime del sisma de L’Aquila

A Fossacesia, il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio, insieme ai componenti della giunta comunale: Maria Angela Galante, Giovanni Finoro, Maura Sgrignuoli e Danilo Petragnani, si sono ritrovati davanti alla sede del palazzo comunale alle 23:30. La giunta della cittadina adriatica, tra l’altro aveva deliberato nei mesi scorsi di intitolare Piazzale L’ Aquila, l’ampia area presente fra una delle principali strade del centro cittadino, ossia Via Bachelet ed il Parco Bucciante, alla comunità aquilana. La cerimonia si sarebbe dovuta tenere in queste settimane con la partecipazione del primo cittadino de L’Aquila, Pierluigi Biondi. Il Covid 19 ha costretto a un rinvio della manifestazione. Alla manifestazione di questa sera presente anche il Consigliere comunale Umberto Petrosemolo, responsabile della Protezione Civile comunale di Fossacesia, gruppo che undici or sono fu tra i primi a fornire aiuto nell’ambito di tutti gli interventi attuati dalla Protezione Civile Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *