Casa Reclusione Sulmona. Altri due agenti di Polizia Penitenziaria positivi al COVID-19

Altri due agenti in servizio nella struttura carceraria di Sulmona, sono risultati positivi al COVID-19

Già qualche giorno fa – afferma Giuseppe Merola, Coordinatore Regionale Abruzzo Molise FP CGIL Polizia Penitenziaria -, la nostra organizzazione sindacale è venuta a conoscenza di un caso analogo. L’agente attualmente si trova ricoverato presso un nosocomio del distretto. Una crescita esponenziale, ormai, negli Istituti Penitenziari di tutto il panorama nazionale con interessamento dei lavoratori e della popolazione detenuta. Una situazione, senza alcuna perifrasi di retorica, che sta destando seria preoccupazione per lo stato di salute di tutta la collettività penitenziaria. La FP CGIL, con molteplici atti ha coinvolto le varie autorità sanitarie ed istituzionali, affinché venisse effettuato il tampone nelle carceri abruzzesi, così da contenere i contagi e mirare ad individuare gli eventuali soggetti asintomatici, considerata l’elevata esposizione biologica. Indi per cui, urge un immediato intervento di specie presso l’Istituto sulmonese, vista l’aumento dei casi in discussione ed avviare ogni attivitá di prevenzione nei confronti dei soggetti entrati in contatto con i casi di cui sopra, essendo certi della già apprezzabile e scrupolosa attenzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *