Furti in appartamento a Francavilla al Mare: i carabinieri arrestato 3 albanesi

K.E. 24enne, K.E. 25enne e G.F. 24enne, tutti di nazionalità albanese ma che da tempo risiedono a Francavilla, sono stati arrestati dai carabinieri della locale stazione per furto. Per due è scattata la detenzione in carcere mentre un altro è ai domiciliari. La loro cattura è giunta al culmine di una serie di investigazione da parte degli uomini dell’Arma messi in allerta da una serie di furti avvenuti in abitazione. I tre agivano repentinamente, approfittando della momentanea assenza dei proprietari. Lo hanno fatto per alcuni giorni fino a quando i carabinieri si sono appostati davanti ad un appartamento in via Bologna messi in allarme da un cittadino, insospettito da strani movimenti che avvenivano nei pressi di un edificio. Dopo una breve attesa, i militari hanno localizzato una persona che da provetto acrobata scendeva lungo la grondaia del palazzo e un secondo giovane che lo attendeva guardingo con un piede di porco in mano. Alla vista dei carabinieri però i due si sono dati alla fuga, scappando lungo la ferrovia adriatica. Sono riusciti a dileguarsi ma nel frattempo i militari avevano annotato la targa della macchina avvistata dal testimone. Grazie a questa informazione dopo serrati accertamenti sull’autovettura, i militari sono riusciti ad individuare il covo dei tre, riuscendo a bloccarli all’interno di un appartamento della costa prima che potessero tentare di dileguarsi. In casa i carabinieri hanno trovato gran parte della refurtiva rubata in cinque appartamenti, diversi arnesi da scasso e passamontagna e addirittura un piede di porco. Il Pm di turno, Giancarlo Ciani ne ha disposto immediatamente l’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *