Sevel, fabbrica chiusa fino al 26 aprile

La Sevel di Atessa resterà ferma anche la prossima settimana, fino al 26 aprile, salvo nuovi decreti da parte del Governo sulla filiera dell’auto, in tal caso i lavoratori verranno tempestivamente informati della ripresa dell’attività lavorativa.

Questo l’esito della riunione di oggi, in call conference, tra la Rsa e la direzione aziendale.

“Riteniamo che per la Fase 2 – dice la Fim Cisl in una nota – bisogna inserire nuove misure sanitarie, come test sierologici e applicazioni per monitorare la sintomatologia. Altrimenti si correrebbe il rischio di dover chiudere nuovamente, con danni incalcolabili per le famiglie e per il sistema economico. Ci sono ancora troppe fabbriche, piccole e medie, che non hanno adottato nessuna precauzione anticontagio, ecco perché riteniamo indispensabile rendere obbligatori in tutti i siti produttivi i protocolli di sicurezza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *