Cambia lo scenario dei trasporti abruzzesi, TUA rimodula la sua organizzazione

L’Azienda unica di trasporto della Regione Abruzzo si prepara ad affrontare la fase 2 dell’emergenza Coronavirus, apportando dei radicali cambiamenti nella propria organizzazione sia aziendale, che dei servizi offerti all’utenza.

Per quanto riguarda il personale amministrativo e tecnico, l’azienda ha previsto la sanificazione dei luoghi comuni due volte al giorno ed ha inserito la modalità smart working per formare costantemente il personale; per quanto riguarda la turnazione, i vertici hanno disposto due turni di 27 ore settimanali anziché 39, compensando le ore restanti con assegni di integrazione salariale. Inoltre, l’azienda si è aperta alla possibilità di accogliere eventuali richieste temporanee di trasformazione del contratto di lavoro da full time a part-time.

Oltre a rendere più agevole il lavoro del personale, TUA ha iniziato anche a lavorare sull’effettuazione dei servizi rendendoli ancora più smart, potenziando la app, introducendo nuove funzioni come ad esempio la possibilità di prenotazione dei posti a bordo dei mezzi e la consultazione in tempo reale dei posti ancora disponibili. Inoltre per garantire un minor tempo di percorrenza si pensa anche di tagliare alcune fermate in zone meno popolate.

Infine TUA invita gli utenti a rispettare alcune regole per utilizzare in completa sicurezza i trasporti pubblici locali: non usufruirne se si hanno sintomi di infezioni respiratorie acute; utilizzare i mezzi solo in caso di necessità; prediligere forme alternative di mobilità sostenibile, acquistare i biglietti ove possibile in formato elettronico; evitare di toccarsi il viso ed igienizzare frequentemente le mani durante il viaggio; utilizzare correttamente le porte dei mezzi indicate per la salita e la discesa; sedersi nei posti consentiti mantenendo il distanziamento dagli altri occupanti; evitare di avvicinarsi o chiedere informazioni al conducente; utilizzare sistemi di protezione individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *