La Protezione Civile distribuisce mascherine, ma è una truffa

Il responsabile della Protezione Civile Regionale, Silvio Liberatore, ha diffuso un comunicato poco nel quale avverte che sta circolando, in queste ore, sui canali di comunicazione social e su vari siti web una notizia falsa. Si tratta della presunta attività della Protezione Civile della Regione Abruzzo, in merito alla distribuzione di mascherine di protezione individuale.

“Come da nota informativa pervenuta da Confindustria Teramo – dichiara Liberatore -, si comunica che nell’ambito dell’emergenza Covid-19 è possibile fornire mascherine ad imprese attualmente in attività che ne siano sprovviste – compatibilmente con le disponibilità e tenendo conto di specifiche priorità”.

Il contenuto rappresentato è falso e non proveniente dalla Protezione civile regionale. Al fine di fornire una corretta informazione a cittadini ed enti interessati, si comunica che, con Decreto del Presidente della Giunta regionale n.105/SMEA/COVID-19 del 24.04.2020, sono stati adottati criteri e indirizzi per la distribuzione delle mascherine e di dispositivi di protezione individuale in base alle disposizioni di cui al D.L. 18/2020, ai DPCM in vigore e agli interessi ritenuti rilevanti in presenza di difficoltà di reperimento degli stessi sul mercato da parte degli operatori.

Le mascherine vengono quindi assegnate secondo i contenuti del Decreto citato e pertanto si invita a seguirne le direttive, evitando di intasare i canali di comunicazione della Protezione Civile regionale impegnati a gestire l’Emergenza Covid19.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *