Blitz di polizia nel vastese: 8 arresti per usura, estorsione e spaccio

Sessanta tra uomini e donne del commissariato di Vasto, della Questura e della squadra mobile di Chieti, del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e delle Unità cinofile di Pescara hanno eseguito satamni nel vastese ad una operazione che ha portato all’arresto di 8 persone mentre quelle indagate sono 18. I blitz è scattato alle prime luci dell’alba a Vasto, San Salvo e Gissi. L’operazione, denominata Repulisti, ha neutralizzato una organizzzione dedita all’usura, estorsione e spaccio di droga.

Nella conferenza stampa svoltasi presso gli uffici del Commissariato di Vasto alla presenza del Procuratore cado di Vasto, Giampiero Di Florio, del Questore di Chieti

Ruggiero Borzachiello e del vice questore aggiunto Fabio Capaldo, dirigente del Commissariato di Vasto sono stati tracciati i particoalri dell’operazione, che ha preso il via alcuni mesi orsono.

Le persone raggiunte da ordinanza cautelare in carcere sono C.F., classe 1983 e P.D., (1973); ai fomiciliari sono finiti D.P.S., (1972), D.D.G., (1978), B.V., (1987) e M.D., (1974). Altre due sono stati sottoposte all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria D.E., (1983) e V.M., (1988). A questi si aggiungono altre due persone arrestate in seguito alla perquisizione eseguita stamattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *