Trasporti: TUA diventa ancora più sicura e smart

Il trasporto pubblico è tra i settori che ha ricevuto un duro colpo dall’emergenza Coronavirus ma come tutti gli altri ha cercato di reinventarsi per ripartire in piena sicurezza. Questa mattina durante la conferenza stampa tenutasi nella sede di Pescara, il Presidente di TUA, Gianfranco Giuliante, e gli altri vertici aziendali hanno annunciato la nuova veste tecnologica e, allo stesso tempo, sicura dell’azienda di trasporto della regione Abruzzo.

La prima grande novità riguarda la creazione di un sistema intelligente di conta delle persone a bordo dei bus e la geolocalizzazione degli stessi per garantire il distanziamento sociale.

Sul punto si è espresso il Presidente Giuliante: “La sicurezza è una priorità assoluta per i nostri dipendenti e per i nostri utenti e in tempi ristrettissimi abbiamo attuato un sistema poco impattante e flessibile. Esso infatti è in grado di calcolare il numero delle persone a bordo delle vetture e ridurrà al minimo il coinvolgimento dei nostri autisti. Rappresenta uno strumento efficace che ci consentirà di far convogliare nella nostra centrale operativa la geolocalizzazione dei mezzi in esercizio e contemporaneamente ci permetterà di avere il monitoraggio dei passeggeri a bordo. Sono due strumenti tecnologici per garantire sicurezza ed efficienza del trasporto dei nostri passeggeri. TUA, infatti, è in grado di conoscere anche da remoto il punto preciso nel quale si trova un bus, quante persone ci sono a bordo e, in caso di necessità, di attivare far ricorso ad un altro mezzo per garantire la mobilità dei passeggeri che, ad esempio, aspettano a terra”.

In conclusione Giuliante ha fatto cenno ad ulteriore potenziamento di infomobility, che concerne un sistema di indicatori di linea e di destinazione grazie ai quali è possibile fornire informazioni agli utenti che intendono viaggiare sui bus TUA in modo automatico grazie alla sincronizzazione dei dati gestiti in cloud. Inoltre. La società di trasporto sta provvedendo anche ad implementare i dispositivi per l’acquisto di titoli di viaggio a bordo, dando la possibilità di accettare pagamenti elettronici. “La nuova logica di gestione del mondo dei trasporti impone di accettare nuove sfide che vanno affrontate senza esitazione ma in modo pro attivo. La tecnologia è un elemento strategico, che dobbiamo sfruttare a nostro favore per offrire un servizio sicuro e smart ai nostri utenti- conclude Giulante -. Una sfida culturale e una rivoluzione tecnologica che noi vogliamo vincere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *