Tratta ferroviaria Pescara-Roma, collegamenti Pescara-Bari e A24 e A25 tra le priorità del Governo

Tra le opere importanti e strategiche sulle quali punta il Governo Conte rientra l’ammodernamento della tratta ferroviaria Pescara-Roma, insieme al potenziamento dei collegamenti Pescara-Bari e delle autostrade A24 e A25.

Una notizia che allontana le perplessità dei giorni scorsi, quando in molti davano quasi per certo che non ci sarebbero stati inteventi per la oramai inadeguata linea ferroviaria tra l’Abruzzo e la Capitale.

Con il piano Italia Veloce che il premier Conte ha annunciato oggi, verranno sbloccate, mediante nomina di commissari, molte opere che da anni avrebbero dovuto prendere vita ma che purtroppo sono rimaste incompiute o non sono neppure iniziate – afferma il deputato el M5S, Andrea Colletti -. Con l’elenco delle opere prioritarie del Mit e con il Decreto semplificazioni la linea ferroviaria veloce Roma-Pescara viene confermata opera strategica”.

A Coletti si aggiunge un altro parlamentare abruzzese del Movimento 5 stelle, Gianluca Vacca che si rivolge direttamente al presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio. “Ormai non sa più dove aggrapparsi per attaccare il governo. Continuiamo a rispondere con i fatti, con i provvedimenti e con la consueta disponibilità a lavorare per il bene degli abruzzesi, senza dover inventare inutili polemiche e strumentalizzazioni politiche”.

Lapidario il Coordinatore regionale abruzzese di Forza Italia, il senatore Nazario Pagano, che alla notizia dell’ inserimento delle linee ad alta velocità Pescara-Roma e Pescara-Bari nell’elenco di130 opere strategiche ‘Italia Veloce’, individuate specificatamente dal MIT, che commenta: “Dopo gli annunci roboanti dei passati Governi di centro sinistra, puntualmente caduti nel vuoto, non vogliamo illuderci nuovamente ma ci limitiamo a sperare che sia la volta buona”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *