Ignoti pubblicano sui social network false notizie su contagi da Coronavirus a San Vito Chietino

La madre degli imbecilli è sempre incinta”, recita un vecchio e noto proverbio popolare. Questa massima si adatta perfettamente all’episodio accaduto a San Vito Chietino, dove anonimi, forse annoiati dal dolce far niente, hanno messo in circolazione una falsa notizia attraverso un’immagine, stile televideo, pubblicata su importanti social network di una fantomatica famiglia sanvitese, affetta da Coronavirus, che avrebbe contagiato decine e decine di persone del proprio paese, con conseguente chiusura delle attività commerciali fino alla fine dell’anno 2020.

Una notizia che, in un primo momento, ha messo in serio allarme la popolazione del centro costiero. «Naturalmente – precisa l’Amministrazione comunale – si tratta di una notizia assolutamente infondata. Invitiamo quindi la cittadinanza a prendere in considerazione soltanto le informazioni che arrivano da canali e fonti ufficiali. Condanniamo pertanto il comportamento di coloro che utilizzando siti internet per pubblicare titoli ed articoli falsi, creando scompiglio, dubbi e panico tra la popolazione».

L’ignobile episodio potrebbe far scattare un’indagine da parte della polizia postale con conseguente denuncia penale a carico degli autori, se scoperti, per procurato allarme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *