Lanciano-Fossacesia: in sicurezza sulla strada del mare

Dopo il lockdown sono ripresi in questi giorni, come previsto, gli interventi di manutenzione straordinaria da parte della Provincia dei lavori di sistemazione stradale sulla Lanciano-Fossacesia. Gli interventi sulla S.P. 217, per un totale di 600 mila euro circa, grazie a fondi propri della Provincia e del Masterplan della Giunta di Luciano D’Alfonso.

“Sono lavori che abbiamo seguito e richiesto e si stanno realizzando grazie al forte impulso del Presidente della Provincia Mario Pupillo e che interessano un’arteria che, specie in estate, viene percorsa da migliaia di cittadini che ora potranno farlo in maggiore sicurezza e su 4 comuni interessati: Lanciano, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro e Fossacesia – commentano Rosetta Madonna, Segretaria PD Lanciano e Massimiliano Natale, Segretario PD Terra dei Trabocchi.

I lavori in questione hanno già interessato e interesseranno le seguenti zone per un totale di circa 600 mila euro: asfaltatura tratti ammalorati dal Viadotto di Sant’Ostazio al bivio per Villa Scorciosa e Villa Romagnoli; asfaltatura dal Bivio “Fattore” al Ponte autostradale in territorio di Fossacesia; asfaltatura nel tratto di Via Lanciano, nel centro abitato di Fossacesia, dal Ponte A14 a Via delle Croci; asfaltatura, nel territorio di Fossacesia, dalla strada comunale Coste Spedale alla rotatoria “Mediana”; bivio “Fattore” fino a ingresso abitato Mozzagrogna; dalla rotatoria “Ovale al Viadotto Ponticelli in Santa Maria Imbaro; bivio Ente Fiera fino a Ipermercato Oasi a Lanciano.

“Dopo anni di lavoro fin troppo silente, dobbiamo ringraziare la Provincia ed il Presidente Pupillo per l’attenzione mostrata a questa importante arteria interurbana che mette in collegamento i comuni dell’interland frentano e ringraziare la Giunta di Luciano D’Alfonso che ha finanziato in modo potente la sistemazione stradale provinciale grazie allo strumento del Masterplan che evidentemente non è un libro dei sogni come molti sostenevano ma sarà un libro di cose fatte da raccontare, sperando che chi oggi governa la Regione riesca a proseguire e trovare ulteriori finanziamenti per i nostri territori – chiudono Madonna e Natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *