La grande musica protagonista del concerto a San Giovanni in Venere

Uno spettacolo unico, da posizionare tra i tanti eventi più belli ed emozionanti dell’estate a Fossacesia”.

E’ la considerazione del Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, sul concerto di Ferragosto proposto da ‘Friotto e Bandautore e Orchestra Novecento’, svoltosi nell’area monumentale dell’abbazia di San Giovanni in Venere e che ha richiamato un gran pubblico. Anche in questa occasione Luigi Friotto ha impreziosito la serata, una delle più attese dell’estate di Fossacesia.

“La scelta d’inserire nel nostro calendario degli eventi un artista fossacesiano e vero professionista come lui, è stata vincente. Una esibizione – prosegue il sindaco Di Giuseppantonio – che ha dimostrato la grande bravura del gruppo Bandautore e dell’Orchestra Novecento, diretta magistralmente dal maestro Nicola Gaeta. La soddisfazione è grande perché si è trattato di una promozione straordinaria per un territorio come quello di Fossacesia che lo meritava ampiamente”. Il repertorio proposto al pubblico d’altro canto, tra colonne sonore del cinema d’autore, le canzoni di Friotto, la musica classica, la canzone d’autore e l’omaggio reso al Maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso, hanno avuto la capacità di far entrare in relazione musicisti e pubblico, suscitando tante emozioni.

Fossacesia ha potuto vivere una serata intensa e questo era il primo obiettivo, raggiunto con successo dalla nostra amministrazione – dice l’Assessore alla Cultura, Maura Sgrignuoli -. E’ stato un bel colpo d’occhio vedere tanta gente a San Giovanni in Venere, ma soprattutto ascoltare musica di grande qualità. E’ stato un evento tanto impegnativo quanto remunerativo di soddisfazioni per la sua riuscita e grazie agli interpreti tutti abbiamo avuto modo di ricordarci quanta bellezza c’è ancora intorno a noi, dove rifugiarsi soprattutto nei momenti più complicati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *