Torna la manifestazione “La Città e le Stelle, giornate astronomiche lancianesi” del Gruppo Astrofili Frentani

Dopo gli eventi astronomici virtuali e le dirette internet proposti durante il periodo di lockdown, il Gruppo Astrofili Frentani torna ad invitare i cittadini a guardare il cielo questa volta di nuovo dal vivo nel polo museale Santo Spirito di Lanciano.

La 26ª edizione della manifestazione “La Città e le Stelle – Giornate Astronomiche Lancianesi” si terrà dal 28 al 30 agosto, a partire dalle ore 21:30. Protagonisti esclusivi saranno i telescopi, che permetteranno di svolgere la manifestazione nel pieno rispetto delle procedure di sicurezza. La Luna e i pianeti Giove e Saturno saranno gli oggetti maggiormente inquadrati dai telescopi del sodalizio astronomico. Come tradizione gli strumenti punteranno anche su stelle doppie, nebulose e galassie. Oggetti più tenui, a volte più difficili da apprezzare, ma che ci parlando dell’enormità del nostro universo.

L’edizione 2020 vedrà un potenziamento nel campo dei telescopi ma, a causa delle precauzioni anti Coronavirus, sarà purtroppo impossibile utilizzare lo spazio chiuso del planetario, uno degli elementi di maggiore successo negli anni passati. Anche la mostra fotografica, di solito allestita nei locali chiusi del polo museale, cambierà aspetto trasformandosi in una proiezione su schermo delle immagini più affascinanti raccolte in anni di lavoro dei componenti dell’associazione. Nel rispetto delle procedure di sicurezza, indossando quindi le mascherine e con il distanziamento che sarà facilitato proprio da un maggiore numero di telescopi a disposizione, l’evento, totalmente gratuito, rimane un appuntamento classico dell’astronomia popolare in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *