Vasto, l’assemblea civica vota per il nuovo ospedale in località Pozzitello

Il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità un documento in difesa dell’ospedale di Vasto. Da anni presidio di riferimento per un ampio territorio, il nosocomio registra diversi rischi di instabilità, minacciando addirittura la sicurezza fisica di operatori e pazienti. L’assise civica chiede pertanto che sia avviata una immediata ristrutturazione per assicurare funzionalità e sicurezza dell’ospedale San Pio. Per tali operazioni sono già disponibili fondi regionali e nazionali utilizzabili in tempi brevissimi, senza aspettare la nuova pianificazione della rete ospedaliera regionale.

Si rende necessario mantenere attivo il “San Pio” fatto salvo l’impegno unanime alla costruzione del nuovo presidio. E’ urgente e non più prorogabile realizzare adeguamenti, ristrutturazioni e potenziamenti per migliorare la funzionalità dei servizi e delle prestazioni offerte. Il nuovo ospedale resta esigenza prioritaria del territorio vastese, esiste un progetto preliminare e sono disponibili i terreni per realizzarlo in località Pozzitello. Si rinvia un accorato invito all’assessore regionale alla sanità, Nicoletta Verì, al Direttore Generale della ASL Thomas Schael ai consiglieri regionali ed ai parlamentari del territorio per concordare un incontro con il Consiglio Comunale di Vasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *