Chieti, eseguito ordine di carcerazione per violenza sessuale

Un cittadino albanese di 56 anni è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile della Questura di Chieti su ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura teatina, in quanto divenuta definitiva una condanna a 5 anni e 6 mesi di reclusione per violenza sessuale. L’uomo, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, falso e false dichiarazioni, nel giugno del 2015 aveva palpeggiato e baciato in auto una giovane di Chieti alo scopo di avere un rapporto sessuale con lei, alla quale aveva dato un passaggio. Identificato e processato, era stato condannato sia in primo che in secondo grado. Il 21 ottobre scorso, la Cassazione ha definitivamente rigettato il ricorso proposto dall’imputato e definitiva condanna. L’uomo, in ossequio alla normativa penitenziaria in materia di Covid, è stato condotto la Casa Circondariale di Rebibbia di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *