Bomba, muore schiacciato nella cabina di un escavatore mentre rientrava in

Antonio Di Santo, 60 anni, consigliere comunale di Bomba, ha perso la vita nel pomeriggio di ieri a causa di un incidente di lavoro. Di Santo, ex dipendente della Sevel, manovrava un’escavatore, che è rimasto incastrato tra la cabina e il montante dell’apertura della rimessa, mentre rientrava nel locale dopo alcuni lavori eseguiti a poca distanza della sua abitazione. L’incidente è avvenuto nella frazione Sambuceto. Sul posto è intervenuto un mezzo del 118, ma i sanitari non hanno potuto fare nulla. Sulle cause del decesso stanno indagando i carabinieri delle stazioni di Bomba e Archi, coordinati dal capitano Alfonso Venturi, comandante della compagnia di Atessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *