A Vasto associazioni e imprese contestano regolamento Provincia per Via Verde Costa dei Trabocchi

Domani, 14 dicembre, i rappresentanti delle associazioni e delle imprese, che stanno contestando la proposta di regolamento della Provincia di Chieti per la Via Verde della Costa dei Trabocchi, si incontreranno a Vasto per svelare tutte le mappe che individuano i tratti che verrebbero dati in concessione a privati. «Quello che si rischia – spiegano i promotori dell’iniziativa – è un vero e proprio “sacco” della costa interessata dal principale progetto turistico della regione, con strade ex novo, parcheggi lato mare, commistione tra auto, bici e pedoni, ampie porzioni di terreno vista mare a diversi ristoranti in posizione privilegiata, trasformazione di vaste aree per chioschi e banchi di vendita». Sarà divulgata l’intera documentazione da cui si evince il totale contrasto sia con le procedure obbligatorie per la valutazione e l’approvazione della necessaria pianificazione, sia con gli obiettivi di tutela di un patrimonio di inestimabile valore. Infine le organizzazioni evidenzieranno gli inequivocabili errori di procedura, visto che la Provincia non si è accorta che sono obbligatorie la Valutazione Ambientale Strategica e Valutazione di Incidenza Ambientale sulla base di quanto previsto dalle relative direttive europee, nonché dalle norme di recepimento. Il primo appuntamento è alle ore 9:30 al parcheggio San Nicola, per andare a visitare parte dei luoghi direttamente interessati, e alle ore 11:30 in piazza Rossetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *