Covid in Abruzzo: 344 positivi e 9 decessi nelle ultime 24 ore

344 nuovi positivi in Abruzzo nelle ultime 24 ore su 4858 tamponi eseguiti. L’età dei nuovi infetti dal Covid è compresa tra 5 mesi e 93 anni. 63 positivi si hanno nell’aquilano, 88 nel chietino, 92 nel pescarese, 95 in provincia di Teramo. Dei 344 conteggiati, 6 sono residenti fuori regione o con residenza in corso di aggiornamento. Il numero dei decessi fa registrare altri 9 morti, di cui 3 risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalla Asl. Sono 15737 i guariti (+170), 15309 attualmente positivi (+165), 622 ricoverati in area medica (-9), 63 ricoverati in terapia intensiva (-1), 14624 in isolamento domiciliare.

VOLO SALVAVITA” PER UN PAZIENTE COVID

Il C-130 pronto al decollo dall’aeroporto di Pescara

Ieri sera si è avuto una operazione straordinaria che ha visto impegnati un’équipe del 118 di Chieti, l’ospedale di Vasto, l’Aeronautica militare e la Prefettura di Chieti. Si era verificata, infatti, la necessità di trasferire in un centro specializzato un cinquantaseienne, affetto da una grave cardiopatia e positivo al Covid-19, ricoverato presso il “San Pio”. L’uomo, per via del quadro clinico complesso determinato dalla patologia preesistente e dagli effetti del virus, aveva bisogno di una particolare terapia ventilatoria accompagnata da stimolazione cardiaca, secondo le valutazioni degli anestesisti, che non era possibile praticare a Vasto. E’ stato quindi attivato tempestivamente un soccorso straordinario, coordinato dal direttore sanitario della Asl Lanciano Vasto Chieti, Angelo Muraglia, che ha visto coinvolti la Struttura regionale per le emergenze, la Prefettura nella persona del Capo di gabinetto, Francesco Papagni, e l’Aeronautica militare che ha messo a disposizione un aereo C-130 per il trasporto. Partito dall’aeroporto d’Abruzzo, l’areo dopo le ore 22 è atterrato a Lamezia Terme di Catanzaro, dove l’uomo era atteso in un ospedale specializzato. Poco e con la stessa ambulanza il 56enne è stato condotto al “Mater Domini” di Catanzaro per il ricovero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *