Esposto alla Procura di Lanciano sulla conformità-qualità delle mascherine degli operai Sevel

L’Unione Sindacale di Base, ha inoltrato alla Procura della Repubblica di Lanciano, alla Prefettura di Chieti e al Servizio di Prevenzione e Protezione Ambienti di Lavoro della ASL02, un esposto per richiedere un intervento urgente per verificare la conformità-qualità delle mascherine FCA consegnate agli operai Sevel e per verificare gli effetti del loro utilizzo sulla salute dei lavoratori.
Viste le considerazioni riportate nell’esposto USB chiede quindi un intervento urgente di verifica della conformità di tali dispositivi, e che in attesa delle dovute verifiche, per la tutela e la salute sia dei lavoratori che dei loro familiari, siano momentaneamente ritirate e sostituite con mascherine idonee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *