Giro di droga in Val Pescara: i carabinieri smantellano organizzazione dedita allo spaccio

Nell’ambito di una operazione condotta dai carabinieri della Compagnia di Popoli, con il supporto di quelli della Compagnia di Pescara, di Penne e del Nucleo Cinofili di Chieti, è stata smantellata una organizzazione dedita allo spaccio di droga. Sette le persone raggiunte da ordinanza restrittiva mentre 10 sono indagati. L’attività investigativa è stata coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Pescara, Andrea Papalia. L’operazione di oggi, denominata ‘Toner’, giunge a conclusione di numerose intercettazioni telefoniche ambientali e l’utilizzo di telecamere iniziate nell’ottobre 2019, quando furono fermati e controllati alcuni soggetti dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti tra i comuni di Scafa e San Valentino in A.C. ed hanno permesso di tracciare ben 300 cessioni di stupefacente in Val Pescara. Nel corso del blitz, i militari dell’Arma hanno eseguito alcune perquisizioni nei confronti di dieci giovani indagati residenti nei comuni di Scafa, San Valentino, Lettomanoppello e Pescara in quanto a vario titolo responsabili di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *