A Fossacesia il viale di San Giovanni in Venere sempre più pericoloso. Caduto un altro albero sulla strada

Il viale che conduce all’abbazia di San Giovanni in Venere è sempre più pericoloso. Nella serata di ieri, infatti, a causa del forte vento un altro albero è caduto su un tratto della via alberata più frequentata da chi ama passeggiare in questo luogo ameno dell’hinterlad frentano, per fortuna senza causare danni a persone e cose.

Il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, con gli assessori Giovanni Finoro e Danilo Petragnani, ha coordinato personalmente l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno tagliato l’albero, e dei carabinieri di Fossacesia, che hanno garantito la sicurezza, prontamente intervenuti sul posto dove è accaduto il sinistro. Dopo questo increscioso episodio, l’amministrazione comunale ha di nuovo sollecitato la Provincia, proprietaria della strada, affinché provveda con estrema rapidità a far tagliare gli alberi secchi e potare gli altri.

Il sindaco, con una nota inviata al responsabile del settore competente della Provincia, ha chiesto interventi di somma urgenza per scongiurare ulteriori pericoli. Nella giornata odierna una ditta incaricata procederà alla rimozione dei tronchi e dei rami secchi sistemati provvisoriamente sui marciapiedi. È da sottolineare, comunque, che oltre agli alberi c’è anche un altro annoso problema rappresentato dal totale dissesto dei marciapiedi situati lungo il viale, che costringe le persone a camminare lungo la strada mettendo a serio rischio la propria incolumità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *