Monte Velino: secondo giorno di ricerche senza esito

Un’altra giornata di ricerche si è conclusa ma dei quattro avezzanesi dispersi sul Monte Velino ancora nessuna traccia. Oltre 100 uomini tra Soccorso Alpino e Speleologico, Vigili del Fuoco, gli Alpini del IX Reggimento de L’Aquila e Guardia di Finanza, con l’ausilio di unità cinofile, stanno cercando Gianmauro Frabotta, 33 anni, Gianmarco Degni, di 26, Valeria Mella, 25, fidanzata di Degni, Tonino Durante, 60 anni. I 4 erano partiti domenica a piedi dal rifugio Casale da Monte, in Valle Majelama, e si erano diretti verso il Velino. Lì, a causa di neve fresca caduta negli ultimi giorni si sono verificate alcune slavine e il timore fondato è che una di queste abbia travolto gli escursionisti. Vi sono oggettive difficoltà per i soccorritori dovute appunto all’instabilità del manto nevoso. Procedere da terra e salire in quota potrebbe essere evitato con un intervento dall’alto con volontari trasportati in elicottero dove ieri è stato agganciare il segnale di un cellulare di uno dei dispersi, grazie ad una speciale apparecchiatura in dotazione alla Guardia di Finanza, a quota 1800 metri.

Le ricerche riprenderanno domani alle 7:30 dal campo base di, a Forme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *