Trasporti, arriva la “La Carta Tuttotreno”

Nella seduta di ieri, la Giunta Regionale ha approvato la delibera con la quale vengono stabiliti importanti interventi per il settore delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Nello specifico viene finanziato con 300.000 euro il Centro smistamento Merci della Marsica per la realizzazione di un raccordo ferroviario, snodo logistico di rilevanza regionale rimasto inutilizzato da troppo tempo che dovrà essere valorizzato nel pieno delle proprie strategiche potenzialità.

Per quanto riguarda i servizi di trasporto, invece, sono stati stanziati 700.000 euro per l’integrazione tariffaria ferro/gomma per l’anno 2021, che consentirà di avviare l’integrazione tra i vettori ferroviari (TUA-Trenitalia), introducendo anche la predetta integrazione per i servizi su gomma. Sarà possibile, quindi, utilizzare con lo stesso titolo di viaggio, allo stesso costo, indifferentemente i servizi treno o bus.

Inoltre, sono stati stanziati, per l’anno 2021, altri 700.000 euro rivolti all’attivazione della Carta Tuttotreno e alle agevolazioni di trasporto per il comparto delle forze dell’ordine al fine di garantire la maggiore sicurezza a bordo.

“La Carta Tuttotreno, in particolare, segna un grande passo in avanti per l’utenza che quotidianamente utilizza i servizi ferroviari interessanti più regioni – dichiara il Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale, Umberto D’Annuntiis – in quanto vengono costituiti titoli di viaggio, allo stesso prezzo, che consentono di utilizzare sia treni regionali che quelli di percorrenza nazionale garantendo una maggiore fruibilità dei servizi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *