Pietro Bucco, da falegname ad abile mosaicista del legno

Da falegname a mosaicista del legno. Una passione che ha davvero coinvolto il sanvitese Pietro Bucco, classe 1955, da molti anni già esperto nel suo lavoro artigianale. «Ho iniziato a creare trabocchi e barchette in legno – spiega Bucco – per poi passare, circa quarant’anni fa, alla lavorazione del legno d’ulivo grazie alla spinta di alcuni artisti della zona frentana, che mi hanno fatto scoprire l’arte della lavorazione di questo nobile materiale. Successivamente ho scoperto quindi la tecnica del mosaico in legno». Pietro ha pertanto partecipato ad alcune mostre collettive insieme altri amici artisti locali che lo hanno ancora di più spronato a proseguire e migliorare la tecnica del mosaico composto da minuziose tessere di legno.

«La passione per il legno – ha aggiunto Bucco – ha determinato la mia attitudine verso questa particolare tecnica, che tra l’altro richiede una grande dose di pazienza, iniziando così a realizzare opere artistiche utilizzando ad applicare la tecnica del mosaico ligneo».

I mosaici in legno, formati dalla composizione di minuscole tessere, ciascuna unica nel suo genere e con colori e venature differenti l’una dall’altra, conferiscono dinamismo e ricchezza alla combinazione nel suo insieme. Il mosaico in legno, grazie alla sua preziosità, può diventare protagonista assoluto, con le sue tonalità e le sue caratteristiche tattili assolutamente irripetibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *