Violano la zona rossa e cucinano arrosticini nel centro storico di Chieti: sorpresi dalla polizia

A seguito dei controlli specificatamente disposti dal Questore della Provincia di Chieti, Annino Gargano, finalizzati in particolare a verificare il rispetto delle normative anti covid vigenti, gli agenti della Squadra Volante, nella serata di ieri, all’esterno di una palazzina sita nel centro storico di Chieti, notavano la presenza di più persone che alla vista della Polizia rientravano frettolosamente nello stabile. I poliziotti accertavano che 6 ragazzi si erano ritrovati per un vero e proprio incontro conviviale intenti al momento dell’intervento a cucinare arrosticini sul fuoco. A tutti è stata contestata la violazione ai sensi dell’art. 4 c.1 del D.L. 19/2020 ed invitati a rientrare nelle proprie residenze.

Il delicato momento impone il massimo rigore nel rispetto della normativa emergenziale emanata per contenere il contagio da Covid – 19, pertanto nei giorni a seguire, la Polizia di Stato intensificherà ulteriormente i controlli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *