Covid: 424 nuovi casi e 6 decessi da ieri in Abruzzo

Tornano a salire i positivi a Vasto e Lanciano. Nella città frentana, dall’inizio della seconda e terza ondata della pandemia si contano 55 decessi

Sono complessivamente 65931* i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 424 nuovi casi di età compresa tra 8 mesi e 94 anni *(il totale risulta inferiore in quanto è stato sottratto un caso comunicato nei giorni scorsi e risultato in carico ad altra Regione).

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 91, di cui 34 in provincia dell’Aquila, 10 in provincia di Pescara, 26 in provincia di Chieti e 21 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei pazienti deceduti registra 6 nuovi casi e sale a 2151 (di età compresa tra 61 e 87 anni, 1 in provincia di Teramo, 4 in provincia dell’Aquila e 1 in provincia di Pescara). Del totale odierno, 1 caso è riferito a decesso avvenuto nei giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 53440 dimessi/guariti (+218 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 10340 (+199 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 900504 tamponi molecolari (+6097 rispetto a ieri) e 357271 test antigenici (+1466 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 5.6 per cento.

577 pazienti (-29 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 68 (-1 rispetto a ieri con 4 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9695 (+229 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 15993 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+155 rispetto a ieri), 16925 in provincia di Chieti (+101), 17153 in provincia di Pescara (+57), 15158 in provincia di Teramo (+121), 524 fuori regione (-11) e 178 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

A LANCIANO 55 I DECESSI E CASI IN AUMENTO COME A VASTO

Dall’inizio delle seconda e terza ondata della pandemia sono 55 i decessi nella città frentana. L’ultima vittima in ordine di tempo è un uomo di 92 anni risultato positivo lo scorso 12 marzo. Inoltre, dopo il focolaio della residenza Villa Novecento ne è scoppiato un altro nella residenza per anziani Villa San Pio in viale Cappuccini: sono 17 gli ospiti contagiati, tutti trasferiti in altre strutture sanitarie del territorio per una migliore assistenza. La Asl ci ha comunicato nelle ultime 48 ore la guarigione di 21 persone e la positività di 36 cittadini: il totale attuale dei positivi risale dunque a 190.

A Vasto, altri 25 positivi al Covid. Il numero delle persone colpite dal virus sono ora 292 mentre oltre 900 quelle in quarantena assistita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *