In programma la costruzione di grattacieli sulla costa tra Abruzzo e Molise. Coordinamento Tu.Vi.V.A. sul piede di guerra

Sulla costa adriatica, tra Abruzzo e Molise e su un importante Sito di Interesse Comunitario, è in programma la costruzione di grattacieli alti 25 piani, per un volume complessivo di circa cinque milioni di metri cubi. Se andasse in porto questo incredibile progetto, denominato “South beach” e già approvato dalla Regione Molise, sarebbe la più grande cementificazione della costa Adriatica dagli anni Settanta. La notizia è stata diffusa dal Coordinamento per la Tutela delle Vie Verdi d’Abruzzo, che definisce l’operazione uno “scempio epocale su un sito comunitario protetto”.

«Una vera e propria colata di cemento – si legge in una nota del Coordinamento Tu.Vi.V.A. – per giunta in un Sito di Interesse Comunitario per flora e fauna. Ben cinque milioni di metri cubi di cemento andrebbero a coprire un’area vergine e bellissima di ben 160 ettari lungo la costa molisana nel Comune di Montenero di Bisaccia. La delibera della Regione Molise, che plaude all’iniziativa, è un atto allucinante, parlando addirittura di sostenibilità per grattacieli alti 25 piani in prossimità della foce del fiume Trigno, che segna il confine con l’Abruzzo. Ovviamente il progetto deve essere rigettato in toto e immediatamente». Si tratterebbe quindi del peggiore assalto alla costa Adriatica dagli ultimi cinquant’anni. Saranno consumati decine di ettari di patrimonio ambientale con effetti gravissimi per il paesaggio e per decine di chilometri. Dal belvedere di Palazzo d’Avalos di Vasto la vista si aprirebbe su enormi cubi di cemento visibili da tutta la costa.

«È desolante – conclude il Coordinamento – che gli enti preposti non abbiano rispedito immediatamente al mittente una proposta irricevibile, che incide su un sito protetto a livello internazionale. Se l’iter dovesse proseguire daremo battaglia in tutte le sedi insieme alle associazioni ambientaliste molisane».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *