Carceri abruzzesi e molisane libere dal Covid

“Dopo mesi di intensa preoccupazione ed inevitabile paura, per i considerevoli contagi registrati in molti Penitenziari abruzzesi e molisani finalmente le carceri sono Covid free, senza alcune positività accertate”.

E’ quanto afferma Giuseppe Merola, della FP CGIL Abruzzo Molise

Questa condizione epidemiologica – continua Merola – ha duramente messo in ginocchio le carceri del distretto abruzzese/molisano, anche con l’insistenza di alcuni cluster, già con ataviche e serie carenze di risorse umane, oltre alle note limitazioni strutturali che si riverberano sull’organizzazione del lavoro e dei servizi. Bisogna continuare a tenere alta la guardia – evidenzia il sindacalista – per evitare ulteriori spiacevoli situazioni compromettenti. Questi mesi sono stati davvero faticosi e la FP CGIL non ha arretrato un millimetro nel rivendicare tutele per le nostre lavoratrici e lavoratori che, con spirito di abnegazione, hanno dimostrato vero senso del dovere e di attaccamento alle Istituzioni. La prevenzione e la sicurezza sono l’unica via maestra, con giusti approvvigionamenti di DPI, formazione, etc. – conclude – affinché gli Istituti Penitenziari siano ambienti di lavoro sani e sicuri, nell’interesse di tutta la collettività. Bisogna riparte a tambur  battente, la società tutta e l’apparato penitenziario hanno fame “di luce” e serenità, riconoscendo già la speranza nella profilassi vaccinale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *