Valagro for Future Farming in India

Al centro dell’incontro l’obiettivo di aiutare gli agricoltori indiani ad ottenere il massimo dai loro raccolti attraverso una gestione più efficiente dell’acqua, grazie a soluzioni all’avanguardia come il nuovo biostimolante Talete.

Valagro, azienda leader nella produzione e commercializzazione di biostimolanti e altre specialità nutrizionali, torna in India con il secondo evento del progetto globale Valagro for Future Farming finalizzato a rafforzare, nei principali mercati di riferimento, il suo impegno per costruire l’agricoltura di domani attraverso lo sviluppo e l’offerta di soluzioni e tecnologie sempre più innovative, sostenibili e efficaci.

“The efficient water management: a key challenge for Indian farmers to increase crop productivity sustainably” è il titolo di questo secondo evento virtuale organizzato da Valagro insieme alla filiale indiana del Gruppo, Valagro BioSciences Pvt. Ltd.

In linea con il precedente incontro, l’evento di oggi affronta le sfide e le prospettive future dell’agricoltura indiana, illustrando le soluzioni che Valagro crea per rispondere efficacemente alle reali esigenze degli agricoltori indiani.

Tra queste in particolare la necessità di coniugare una maggiore produttività e redditività delle produzioni agricole con una maggiore efficienza delle coltivazioni: ottenere raccolti più abbondanti e di migliore qualità con un più efficiente utilizzo degli input di produzione, e tra questi in particolare l’acqua, è sicuramente una sfida che gli agricoltori indiani devono affrontare con urgenza.

Una sfida alla quale Valagro risponde con il biostimolante Talete. Costituito da biomolecole di origine vegetale processate secondo la tecnologia GeaPower®, Talete agisce direttamente sulla fisiologia della pianta aiutando le colture ad aumentare la Crop Water Productivity, ovvero la resa produttiva o economica per ogni unità di acqua utilizzata nella produzione agricola. Il fine di Talete infatti è quello di promuovere una produzione sostenibile sia quando l’acqua è disponibile in adeguate quantità, sia quando questa è scarsa, in maniera permanente o temporanea.

Sanjay K. Tokala, Country Manager, Valagro BioSciences Pvt. Ltd: “Ancora una volta sono lieto di poter condividere con tutti i nostri ospiti – distributori, agricoltori, tecnici e consulenti – l’approccio unico di Valagro per realizzare il futuro dell’agricoltura indiana. Significa fornire soluzioni innovative e efficaci che possono aiutare gli agricoltori indiani ad ottenere il massimo dalle loro coltivazione – in altre parole ad aumentare il ritorno dell’investimento –  attraverso la gestione sostenibile di risorse fondamentali come l’acqua. Se pensiamo che l’India ha il 18% della popolazione mondiale ma ha solo il 4% dell’acqua dolce mondiale, l’80% della quale viene utilizzata in agricoltura, comprendiamo la portata di questo impegno. Rispetto a questo, Valagro è un partner affidabile perché migliorare la resa e la produttività delle colture nel quadro di un utilizzo più efficiente di acqua e altri input di produzione, è da sempre un obiettivo perseguito dall’azienda. Si tratta di un impegno, voglio ricordarlo, che risulta rafforzato oggi dalla stretta collaborazione con Syngenta Crop Protection, impegnata a realizzare un cambiamento radicale verso un’agricoltura più sostenibile e resiliente. Il futuro dell’agricoltura indiana nel quale noi crediamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *