Covid in Abruzzo: nelle ultime 24 ore 20 nuovi casi e 3 decessi

A Lanciano i decessi salgono a 79 ma scende il numero dei contagiati. Da oggi operativa unità medica dell’Esercito per vaccinazioni a domicilio

Sono complessivamente 73262 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall’inizio dell’emergenza.

Rispetto a ieri si registrano 20 nuovi casi (di età compresa tra 8 e 69 anni). I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 6, tutti residenti in provincia di Chieti. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi e sale a 2457 (di età compresa tra 62 e 82 anni, 2 in provincia di Chieti e 1 in provincia di Pescara). Dei casi odierni 1 è riferito a decesso avvenuto nei giorni scorsi e comunicato solo oggi dalla Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 63928 dimessi/guariti (+108 rispetto a ieri).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 6877 (-51 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 1073169 tamponi molecolari (+787 rispetto a ieri) e 443046 test antigenici (+405 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.7 per cento.

202 pazienti (+3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 21 (-1 rispetto a ieri con 1 nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 6654 (-93 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei casi positivi, 18366 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+2 rispetto a ieri), 19063 in provincia di Chieti (+17), 18010 in provincia di Pescara (invariato), 17071 in provincia di Teramo (+1), 569 fuori regione (invariato) e 183 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Lo comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

LANCIANO: SALGONO A 78 I DECESSI IN CITTA’. SCENDE IL NUMERO DEI CONTAGIATI

Altri due decessi a Lanciano per il Covid. Lo rende noto il sindaco della città, Mario Pupillo. Si tratta di una donna di 78 anni e di un 73enne, quest’ultimo ospite della residenza per anziani Villa900. I morti nella seconda-terza ondata salgono quindi a 78.

“La Asl, negli ultimi giorni, ci ha comunicato numerose guarigioni e positivi sempre nell’ordine di qualche unità: l’andamento sembra finalmente migliorare con decisione dopo il rimbalzo pericoloso e preoccupante di aprile, quando abbiamo sfiorato la zona rossa per i nuovi contagi. Ad oggi abbiamo 105 positivi in città – afferma Pupillo -, il numero più basso mai registrato da novembre scorso. Le vaccinazioni procedono a grande ritmo nel centro vaccinale, mentre per le vaccinazioni a domicilio delle persone impossibilitate a muoversi ci sono ancora dei problemi purtroppo che torno a segnalare ancora una volta. Oggi l’Esercito con un’unità procederà a dare una mano in questo senso, ma contiamo sulla disponibilità dei medici di famiglia per completare nel più breve tempo possibile le vaccinazioni a domicilio. Questa settimana si punta a vaccinare tutti gli over80 che ancora mancano – si possono presentare senza prenotazione al Palamasciangelo – e gli over70 prenotati tramite portale poste. Da oggi – ricorda infine il Sindaco di Lanciano – sarà possibile per i nati fino al 1981, quindi per gli over40, prenotarsi per la vaccinazione sul solito portale prenotazioni.vaccinocovid.gov.it con tessera sanitaria e codice fiscale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *