Sparatoria tra albanesi a Lanciano, i provvedimenti del Questore di Chieti

A seguito dell’arresto di quattro albanesi, per il ferimento di altri loro connazionali a colpi d’arma da fuoco, episodio avvenuto lo scorso 19 aprile a in Lanciano, sono state avviati specifici accertamenti da parte della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Chieti, che si sono conclusi con l’emissione, da parte del Questore, Annino Gargano, di ben sei provvedimenti di misure di prevenzione finalizzati ad infrenare ulteriormente la pericolosità sociale dei protagonisti di tale grave evento.

Nei confronti di tutte e quattro le persone arrestate, è stato emesso il provvedimento di “Avviso Orale” previsto dall’art. 3 del D. Lgs. 159/’11 e, per due di loro, non residenti in Lanciano, è stato emesso altresì, il provvedimento di “Foglio di Via Obbligatorio” previsto dall’art. 2 del predetto decreto, con cui si dispone che, per tre anni, non potranno recarsi nella città frentana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *