Pescara: droga scoperta dalla Finanza in due condomini al ‘ferro di cavallo’

La Guardia di Finanza di Pescara nell’ambito di una operazione interforze finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico illecito e dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto nei quartieri a più alto rischio di criminalità, ed in particolare a Rancitelli, con l’ausilio di militari cinofili ha effettuato un controllo negli spazi comuni di alcuni condomini di Via Tavo, nella zona ormai nota quale “il ferro di cavallo”. Nel corso delle ricerche, sono stati rinvenuti in un primo condominio, sostanza stupefacente di vario tipo occultate nel vano dei contatori elettrici, al piano strada dell’ingresso dello stabile. In particolare, con l’ausilio di Dafny – un pastore tedesco -, i Finanzieri hanno trovato e sequestrato tre involucri di cellophane contenenti complessivi 40 grammi di sostanza stupefacente tra Hashish, Marijuana, Olio di Hashish e 4 bilancini di precisione di marca cinese tutti nascosti fra alcuni attrezzi da lavoro per muratore.

In un altro condominio la bravura del pastore belga Maike ha consentito di rinvenire un involucro di cellophane contenente 4 grammi di hashish, occultato all’interno di una canalina contenente il cablaggio elettrico e nel locale dove sono situati i contatori dell’acqua della palazzina – un involucro di cellophane contenente 30 grammi di cocaina, occultata in mezzo ai tubi dell’acqua. La sostanza stupefacente rinvenuta è stata sottoposta a sequestro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *