donne

10 anni di attività dell’Associazione “I colori dell’Iride”

L’Associazione culturale donne “I colori dell’Iride” festeggia 10 anni di attività culturale e di impegno a favore delle donne. Sono state tante le iniziative promosse e organizzate in questo lungo periodo, che ha visto anche un lavoro concreto di sostegno alle donne in difficoltà con lo sportello “S.O.S. Iride”. Ci sono stati, inoltre, progetti importanti e significativi  che hanno coinvolto gli istituti superiori della città e che hanno avuto lusinghieri risultati. “Abbiamo scelto di festeggiare questo compleanno con la presentazione di un libro, che è soprattutto la straordinaria testimonianza di tre donne che hanno speso la loro vita nella difesa dei diritti delle donne in luoghi dominati da violenze e oscurantismo – spiega la presidente dell’Associazione Patrizia Di Rocco – come l’Iran, l’Afghanistan e il Sudan. Donne simbolo di coraggio e libertà, di generazioni diverse ma accomunate dalla stessa grinta e dalla stessa passione. A quest’incontro parteciperà l’autrice, la giornalista Marisa Paolucci, abruzzese d’origine, che vive e lavora a Roma e che racconterà pezzi di vita di queste donne che ha avuto la fortuna di intervistare. La Paolucci collabora attivamente con il Telefono Rosa e questo è stato un motivo in più che ci ha spinto a sottolineare il nostro impegno con il suo libro”.

“Tre donne, una sfida” è l’eloquente titolo del libro che sarà presentato sabato prossimo 29 marzo alle 17.30 a Lanciano, a Palazzo degli Studi. E’ l’emozionante storia di tre donne, Shirin Ebadi, iraniana, avvocato e attivista dei diritti umani, premio Nobel per la Pace nel 2003 che vive in esilio, Fatima Ahmed Ibrahim, sudanese, che è stata la prima donna eletta in un parlamento africano, presidente della combattiva “Unione delle donne” del suo Paese, Malalai Joya, afghana, la più giovane delle tre, che è stata parlamentare denunciando “i signori della guerra” che le sedevano accanto, e che oggi chiede la fine dell’occupazione “straniera” del suo Paese.