La Marsica

I sindaci della Marsica a D’Alfonso: “In Giunta regionale chi possa rappresentare il nostro territorio”

Sono questi alcuni dei sindaci marsicani che hanno inviato una lettera aperta per chiedere al nuovo presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, la giusta rappresentanza nell’esecutivo, per lo sviluppo delle aree interne e del territorio.  Altri primi cittadini aderiranno nei prossimi giorni. Dalla Valle Roveto al Carseolano, dalle aree del Parco nazionale a quelle del Fucino, tutti chiedono una svolta nella Regione con persone capaci in grado di raccogliere la fiducia dell’intera popolazione e premono per il nome di Lorenzo Berardinetti.

“Il risultato elettorale ottenuto – si legge nella lettera – impegna il presidente D’Alfonso a tenere in considerazione su questa Provincia de L’Aquila una visibilità rilevante in Giunta. Lorenzo Berardinetti, rappresenta diffusamente nell’intero territorio provinciale le istanze dei cittadini e degli amministratori locali. L’esperienza di sindaco e di consigliere provinciale ne è la dimostrazione. Come sindaci e amministratori dei comuni marsicani, uniti oltre colori politici e steccati ideologici, chiediamo al presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, la giusta rappresentanza nell’esecutivo finalizzata allo sviluppo delle aree interne e del territorio marsicano, uno dei più grandi d’Abruzzo per numero di abitanti e per vastità territoriale”. Per tali motivi, sindaci e amministratori sottoscrittori “chiedono per il consigliere Lorenzo Berardinetti una posizione in giunta con deleghe attinenti al territorio. Tutto ciò anche in virtù di esperienza, lealtà, serietà e soprattutto la voglia di tracciare un nuovo progetto per far crescere l’Abruzzo, la provincia dell’Aquila e la Marsica. Non faremo mancare l’apporto dei nostri comuni alla Regione e al Presidente per progetti costruttivi e di rilancio del territorio e siamo sicuri che terrà in considerazione questa istanza così largamente condivisa”.