La Bandiera di Guerra del 9° Reggimento Alpini

Il 9° reggimento Alpini lascia la caserma ‘Francesco Rossi’ e si trasferisce alla ‘Pasquali-Campomizzi’

Il prossimo 10 giugno la  Bandiera di Guerra del 9° reggimento Alpini lascerà la caserma ‘Francesco Rossi’ dell’Aquila, storica sede delle penne nere abruzzesi, per trovare nuova collocazione nel capoluogo presso la caserma ‘Pasquali-Campomizzi’.

Alle ore 17 la Bandiera, simbolo della storia dell’unità, attualmente inquadrata nella Brigata Alpina Taurinense, lascerà la caserma Rossi per dirigersi verso la nuova sede sfilando per le strade cittadine con le compagnie in armi del reggimento al comando del Colonnello Massimo Iacobucci, comandante del 9° Alpini, sulle note delle marce eseguite dalla fanfara della Taurinense. Il corteo sarà completato dai gonfaloni delle province e dei comuni abruzzesi e da un Tricolore lungo 99 metri retto da studenti, cittadini e volontari dell’Associazione Nazionale Alpini.

Alla cerimonia parteciperà il Generale di Corpo d’Armata Alberto Primicerj, Comandante delle Truppe Alpine, insieme al Sindaco de L’Aquila Massimo Cialente e al Presidente dell’Associazione Nazionale Alpini, Sebastiano Favero, oltre alle Autorità locali.

La Bandiera di Guerra del 9° reggimento Alpini è decorata con 2 Ordini Militari d’Italia, 2 Medaglie d’Oro al Valor Militare, 4 Medaglie d’Argento al Valor Militare e 2 Medaglie di Bronzo al Valore dell’Esercito.