cittaslow

Città Sant’Angelo su Cittaslow

E’ l’ultima puntata e domani tocca uno dei comuni più belli d’Abruzzo e d’Italia. Nell’ambito della trasmissione Geo Magazine, c’è l’appuntamento onda con i documentari sulle Cittaslow girati da Piero Cannizzaro. Il programma, iniziato il 23 giugno scorso e  ha toccato regioni come la Campania, il Friuli Venezia Giulia e l’Umbria e 10 Cittaslow, farà tappa nel capoluogo angolano. L’appuntamento è su Raitre per le ore 17.15.

E’ bene ricondare che Cittaslow è una rete di comuni, grandi o piccoli che si impegnano nel migliorare la qualità della vita degli abitanti e dei visitatori, trasferendo al governo cittadino  le esperienze maturate nel mondo enogastronomico attraverso la rete di Slow Food. La rete è stata fondata nell’ottobre 1999 a Orvieto, per iniziativa dei sindaci di Bra, Greve in Chianti, Orvieto e Positano, nonché della stessa Slow Food. Attraverso convegni ed iniziative culturali promuove una filosofia di vita all’insegna di ritmi più umani ed ecosostenibili. Il titolo di Cittaslow viene concesso a tutti quei comuni con meno di 50mila abitanti che non siano capoluogo di provincia e che rispettino le caratteristiche dello statuto e del regolamento di adesione. Tale titolo ha durata di 3 anni e si rinnova a condizione che le amministrazioni mantengano le condizioni primarie di ammissibilità.