Il cane poliziotto Ketty

La poliziotta Ketty scova 10 kg di droga e armi

Da pochi mesi arrivata alla Questura di Pescara e già la piccola Ketty si è distinta in una complessa operazione condotta dalla Polizia di Stato di Foggia, aiutando, nella  giornata di ieri, personale della 1^ Sezione Criminalità Organizzata, Gruppo Gargano, impegnata in un servizio di polizia finalizzato a prevenire e reprimere l’illegalità diffusa ed in particolare i reati relativi alle violazioni della disciplina sulle armi e sulle sostanze stupefacenti, ad arrestare un 54enne pregiudicato di Monte Sant’Angelo (FG), trovato in possesso di un notevole quantitativo di sostanze stupefacente e di due fucili con relativo munizionamento.

Le operazioni, svolte dalla Squadra Mobile della Questura di Foggia  in collaborazione con il locale Commissariato di P.S. di Manfredonia ed il supporto del Reparto Prevenzione Crimine Puglia Settentrionale di Bari, venivano  effettuate operando  alcune  perquisizioni domiciliari  anche all’interno di una vasta zona agricola, dove in un’area recintata la piccola “Ketty”, il pastore tedesco di due anni in servizio presso la Questura di Pescara e aggregata temporaneamente con il suo conduttore nel territorio gargano,  fiutava e segnalava qualcosa sotto terra.  Nel punto individuato, la rimozione del terreno consentiva di scoprire un serbatoio sotterrato al cui interno erano custoditi 10 pacchi compressi, del peso complessivo al lordo del confezionamento pari a Kg. 10,408 di marijuana, nonché  due fucili e relativo munizionamento. Il 54enne veniva dunque tratto in arresto e condotto presso la locale Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’A.G. competente.