geiger

Radioattività: l’Arta Abruzzo esegue misurazioni sull’arenile di Città Sant’Angelo

Su richiesta del Comune di Città Sant’Angelo, l’Arta Abruzzo ha misurato la radioattività presente nella porzione di arenile angolano situata in prossimità di via Torre Costiera per accertare una presunta contaminazione da rifiuti radioattivi.

I tecnici del Distretto provinciale di Pescara hanno effettuato due sopralluoghi, il 28 agosto e il 9 settembre scorsi, per verificare la presenza di radionuclidi artificiali sull’arenile e per determinare l’entità dell’esposizione a radiazioni ionizzanti di potenziali frequentatori della spiaggia, che rientra nel perimetro del SIR (Sito di Interesse Regionale) “Fiumi Saline e Alento”.

Le misurazioni eseguite da ARTA escludono la concentrazione di radionuclidi artificiali nello strato di sabbia superficiale ed in quello immediatamente sottostante: si può concludere, dunque, che l’area costiera in esame non è interessata al momento da criticità ambientali dal punto di vista dell’entità e della qualità del campo di radiazione ionizzante presente.

 

Sul sito www.artaabruzzo.it è consultabile la relazione tecnica trasmessa al sindaco di Città Sant’Angelo.