Gli appuntamenti con l’Estate Musicale Frentana

Giovedì 25, alle re 19, all’Auditorium Diocleziano, in collaborazione con la Facoltà di Musica, Silpakorn University e la Società Siam sotto il patronato reale, l’Associazione “Amici della Musica” FEDELE FENAROLI, è orgogliosa di presentare il recital per violino di Tasana Nagavajara, docente EMF , primo violino della Bangkok Symphony Orchestra e direttore della Bangkok PRO Musica, accompagnato al pianoforte dal pianista Niccolò Cantagallo.   Il programma prevede la  Sonata for Violin and Piano No.3, in E major BWV 1016 di Johann Sebastian Bach,  l’Intermezzo from F. A. E. Sonata di Robert Schumann e la Violin   Sonata No. 2 in G major, Op. 13 di Edward Grieg.

L’Orchestra d’Archi Internazionale Giovanile F. Fenaroli, diretta da Matteo Bettinelli,  preparerà ed eseguirà la meravigliosa Serenata per archi op. 48 di Pyotr Il’yich Tchaikovsky e vedrà la partecipazione del giovane pianista italiano Leonardo Colafelice, talento portentoso, di insospettabile maturità interpretativa, annoverato tra le grandi promesse del pianismo internazionale, che proporrà una composizione, per il suo genere straordinaria con una  qualità melodica mai raggiunta prima ed una ricchezza tematica mai ripetitiva: il Piano Concerto n. 12 in A major,  K. 414  di Wolfgang Amadeus Mozart. L’appuntamento è per venerdì 26 luglio, alle ore 21:30, alle Torri Montanare.

Sabato 27, invece, alle ore 21:30, all’Auditorium Diocleziano, è in programma il concerto dei docenti del Lanciano International Guitar and Guitar Ensemble Workshop, che ha come missione principale,  quella di promuovere la formazione solista e d’insieme per chitarristi di media – alta preparazione. I vantaggi di un’esperienza di formazione da camera sono notevoli, soprattutto per quegli strumentisti che dedicano solitamente la maggior parte del loro tempo all’attività solistica, com’è il caso dei chitarristi. Importante a livello didattico, è ascoltare attentamente le esibizioni concertistiche degli insegnanti, come è importante, l’opportunità di condividere un periodo di studio con colleghi dello stesso strumento, offrendo la possibilità di scambiare idee, contatti ed esperienze, favorendo la nascita di nuove collaborazioni.

L’obiettivo del LANCIANO INTERNATIONAL GUITAR SEMINAR 2013 Edition, è quello di promuovere la formazione chitarristica solistica e d’insieme. Docenti di fama internazionale svolgeranno lezioni individuali e collettive durante i sei giorni del seminario. Un concerto dei migliori partecipanti solisti e in ensemble chiuderà la manifestazione domenica 28 luglio, alle ore 21:30, alle Torri Motanare. L’esperienza della musica d’insieme è indispensabile per la formazione completa di uno strumentista e riveste un valore particolare soprattutto per coloro che, per le peculiarità dello strumento e del repertorio, sono portati a dedicare la maggior parte del loro tempo all’attività solistica, com’è il caso dei chitarristi. Inoltre, la capacità di suonare in assieme e in diverse formazioni, si rivela cifra distintiva per entrare nell’attuale panorama lavorativo musicale. Altro importante obiettivo del Lanciano International Guitar Seminar è quello di promuovere scambi culturali internazionali tra musicisti e istituzioni italiane e straniere.  Al fine di promuovere la collaborazione internazionale, Lanciano International Guitar Seminar, mette a disposizione dei partecipanti borse di studio per attività formative del valore complessivo di circa  1500 euro. In particolare, offre agli studenti più meritevoli due borse di studio per la partecipazione alla XIV edizione del New York Guitar Seminar (2014) presso Mannes College of Music e altre borse di studio per i corsi di perfezionamento organizzati  nell’ambito della XLIII Estate Musicale Frentana (2014).