Seminario di Interpretazione Operistica al Parco delle Arti Musicali di Lanciano

La lirica protagonista de “I Concerti del Parco” a Lanciano

Il tradizionale appuntamento con la MISSA BREVIS e il concerto del Seminario di Interpretazione Operistica, aprono, nel week end del 7 e 8 giugno, le attività didattiche e concertistiche dell’Estate Musicale Frentana. La Missa Brevis, preparata con il Seminario annuale di Canto Corale, vedrà la proposizione di una prima esecuzione assoluta, per le musiche scritte dal M° Giuseppe Rullo, appositamente per questa celebrazione. Il Concerto finale del Seminario  Di Interpretazione Operistica di Lanciano, 6 – 7 – 8  giugno prossimi, che vede la docenza di Alberto Paloscia, direttore artistico del Teatro Goldoni di Livorno, Sergio Licursi, regista teatrale e Alessandro Pento, docente di canto, è previsto per Domenica 8 giugno 2014, alle ore 18, presso la Sala di Musica da Camera ” Manlio La Morgia”, nell’ambito de ‘I Concerti Del Parco’.

Sabato 7 , ore 17 -   Chiesa di Santa Giovina di Lanciano “MISSA BREVIS”  – Celebrazione per l’inizio della XLIII Estate Musicale Frentana ( musiche di G. Rullo ) -  Corale Fenaroli  – Direttore: Giuseppe Rullo. Nell’ambito musicale liturgico, la composizione di una messa avveniva spesso per caratterizzare la stessa in una circostanza particolare, come il proprio di un santo, una festa o una circostanza specifica. I compositori moderni, a partire dalla polifonia, hanno avuto la tendenza a limitare la composizione agli elementi dell’ordinario: Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus ed Agnus Dei, pezzi cioè che sono comuni a tutte le celebrazioni liturgiche: in questa maniera, le messe corrispondenti sono generiche e possono essere utilizzate in ogni circostanza. Nel rito cattolico si distingue la Missa Brevis, messa ordinaria (che è di corta durata perché omette il Gloria ed il Credo), dalla Missa solemnis. L’inizio della stagione EMF, sarà celebrato con la tradizionale Missa Brevis, che per l’anno 2014 vedrà l’esecuzione dei brani composti esclusivamente per questa celebrazione, in prima esecuzione assoluta, con la partecipazione della Corale Fenaroli,  nel suggestivo scenario della Chiesa di Santa Giovina di Lanciano.

Il Seminario  Di Interpretazione Operistica di Lanciano, 6 – 7 – 8  Giugno 2014 – Dal Romanticismo  Al Verismo: L’opera Italiana Dall’ Ottocento Ai Primi Decenni Del Novecento.  Il seminario vuole esplorare la nascita del cantante-attore partendo dalle esperienze  del melodramma italiano del primo Ottocento (in particolare dai capolavori romantici di Vincenzo Bellini e Gaetano Donizetti)  e, passando dal Verdi della maturità e della produzione più tarda (da Rigoletto a Falstaff), il primo musicista che abbia scritto delle “disposizioni sceniche” (ovvero vere e proprie note di regia o appunti di messinscena) e approdando infine al melodramma verista di Mascagni, Puccini, Leoncavallo, Giordano, Cilea,ecc., con cui nasce la figura del cantante-attore moderno, che sarà consolidata da alcuni interpreti mitici del Novecento: Caruso, Chaliapin, Callas, Olivero, Del Monaco, Gobbi, Bastianini, Kabaivanska, Domingo, ecc. La master si articolerà sullo studio musicale, tecnico vocale e scenico di grandi arie, duetti e scene proposte dagli allievi e potrà terminare con un concerto finale in forma semiscenica. Questa formula di master è già stata sperimentata con successo dai docenti a Catania, Torino, Roma e Berlino. Gli allievi che saranno ritenuti idonei dal corpo docente potranno partecipare, senza sostenere audizioni conoscitive, al Cantiere Lirico 2014 “Pietro Mascagni e i musicisti del suo tempo ” della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno ed essere segnalati per il Progetto LTL Opera Studio dei teatri di tradizione del circuito toscano (Livorno. Lucca e Pisa).