La Banda della Guardia di Finanza

Concerto della Banda Musicale della Guardia di Finanza a Frisa

Nell’ambito delle celebrazioni, volte a ricordare l’apparizione della Vergine Maria, la Banda Musicale della Guardia di Finanza si esibirà con un particolare concerto che avrà luogo domani, ore 21, nella incantevole e sacra cornice che avvolge il Santuario di Maria S.S. del Popolo di Frisa, collinare cittadina alle porte di Lanciano.

Per la speciale e straordinaria circostanza che vedrà, per la prima volta, la partecipazione del noto e prestigioso Complesso Bandistico, è prevista la presenza di numerose autorità civili, religiose e militari, oltre alla massiccia adesione del caloroso e devotissimo popolo chietino (circa 2.000 unità), residente in una delle città più antiche d’Italia.

La Banda del Corpo nasce ufficialmente nel 1926, riunendo in un’unica compagine strumentale le diverse Fanfare che fin dal 1883 erano state istituite presso alcuni Reparti del Corpo. Attualmente è un complesso artistico stabile composto da un Maestro Direttore, un Maestro Vice Direttore e 102 esecutori provenienti dai diversi Conservatori italiani ed incorporati, attraverso una accurata selezione, tramite concorso nazionale. Durante la sua lunga ed intensa attività concertistica, la Banda si è esibita presso le più prestigiose istituzioni musicali italiane tra le quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma , la Scala di Milano, il San Carlo di Napoli, il Teatro dell’Opera di Roma, il Massimo ed il Politeama di Palermo, la Fenice di Venezia, il Bellini di Catania, il Flavio Vespasiano di Rieti ed il Petruzzelli di Bari. Numerosi ed apprezzati sono stati i concerti nella Basilica di Massenzio a Roma e reiterate le collaborazioni con alcune delle più affermate orchestre sinfoniche italiane ed internazionali quali la RAI di Roma, il Maggio Musicale Fiorentino e il Festival dei Due Mondi di Spoleto. L’intero Complesso Bandistico si è recato ripetutamente all’estero ove ha effettuato fortunate tournée in Germania, Lussemburgo, Svizzera, Belgio, Francia, Stati Uniti ed Emirati Arabi Uniti. In particolare nel 2002 a New York, in occasione delle celebrazioni per il Columbus Day, ha tenuto un coinvolgente ed emozionante concerto a Ground Zero, luogo simbolo della coscienza nazionale americana dopo i tragici fatti dell’11 settembre 2001.

Le doti di fusione, la qualità del suono e la sensibilità interpretativa rendono il Complesso Bandistico uno dei più prestigiosi a livello internazionale e gli assicurano il costante successo di pubblico e di critica.

Il suo vasto repertorio, comprendente brani originali e trascrizioni, consente di spaziare dalla musica classica a quella contemporanea e può essere considerato tra i più singolari ed apprezzati.

Di rilievo e significatività in questi ultimi anni, sia livello nazionale che internazionale, l’attività concertistica svolta dalla Banda Musicale della Guardia di Finanza che si propone di offrire alla collettività un prodotto artistico qualitativo di forte impatto comunicativo, allo scopo di avvicinare sempre di più, anche attraverso la musica, i cittadini alla legalità, alle Istituzioni ed al Corpo.

Prestigiosi e professionali i Maestri Direttori succedutisi nel tempo tra i quali si ricordano Giuseppe Manente, Antonio D’Elia, Olivio Di Domenico e Fulvio Creux. La direzione del concerto è affidata al Maestro, Cap. Gino Bergamini.