Lina Wertmuller

A Milano la presentazione del LXV edizione del Premio Michetti di Francavilla al mare

Domani, mercoledì 9 luglio 2014, a partire dalle ore 12, nella sala convegni di Intesa Sanpaolo, in piazza Belgioioso n. 1 a Milano, si terrà l’evento Betting On Italy. Tutela e Valorizzazione del Made in Italy verso l’EXPO 2015, organizzato dal WYLFORD Consortium di Milano in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, in cui sarà presentata, in  linea con i temi EXPO 2015, nel 2014, la LXV edizione del Premio Michetti di Francavilla al mare, che quest’anno ha per oggetto il tema del cibo sostenibile e dell’alimentazione nell’arte e nel cinema. Tra gli altri è prevista la partecipazione in giuria della nota regista Lina Wertmuller, che  presenzierà l’evento di apertura in programma il prossimo  26 Luglio  nella Fondazione Michetti a Francavilla al Mare. Relazioneranno per la circostanza  Vincenzo Centorame (Presidente Fondazione Michetti) e Tiziana D’Achille (Direttrice Accademia di Belle Arti di Roma). E in  un contesto così prestigioso  e grazie anche alla  collaborazione con Roma Film Festival e con il Premio Internazionale di Sceneggiatura Family and Italian Style, é annunciata   la partecipazione di Cino Tortorella, per la commemorazione  del grande regista, Vittorio De Sica, di cui quest’anno ricorre il quarantenario della sua scomparsa.

Tornando all’autorevole premio artistico intitolato a Francesco Paolo Michetti  va ricordato che la cerimonia inaugurale  ci sarà sabato 26 luglio, al Museo di Piazza San Domenico, a Francavilla al Mare, alle ore 19, il LXV Premio Michetti sul tema “Alimento dell’anima”-verso l’Expo 2015. Curatrice di questa edizione sarà Tiziana D’Achille, direttrice dell’Accademia di Belle Arti di Roma. Il Premio, secondo la tradizione, presenterà alcuni dei nomi più interessanti dell’arte contemporanea, italiani e stranieri che si confronteranno trattando un tema dalle molteplici possibilità di lettura, in linea con quello che sarà la linea centrale dell’Expo di Milano previsto per il 2015. I partecipanti sono, come al solito, il frutto di una rigorosa selezione e ciascuno proporrà due opere , la prima aderente al tema proposto, una seconda espressione della personale cifra stilistica.

Oltre al tradizionale concorso è prevista una mostra dedicata a Franco Marrocco, Italo Bressan e Alessandro Savelli dal tema “Call for Papers” a cura di Giovanni Iovane.

E’ inoltre prevista una sezione dedicata alla conservazione dei Premi Michetti, alla quale hanno lavorato gli allievi dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila con la direzione di Grazia De Cesare.

Sarà pubblicato, come sempre, un elegante catalogo, con tutte le sezioni dell’edizione di quest’anno. L’Esposizione sarà aperta tutti i giorni dalle ore 18 alle 23. Giorno di chiusura il lunedì. Ingresso gratuito.