La copertina di Racconti nella Rete 2014

Nicoletta Fazio tra i vincitori della XIII edizione del premio “Racconti nella Rete”

La scrittrice lancianese Nicoletta Fazio, con il racconto “Ave Maria”, è tra i vincitori della XIII edizione del premio letterario “Racconti nella Rete”. La giuria tecnica, composta da nomi noti del giornalismo e della letteratura italiana, ha infatti selezionato i venticinque racconti che saranno inseriti nell’antologia del Premio 2014, edita dalla casa editrice Nottetempo. La pubblicazione, corredata dalla prefazione della giornalista Rai Chiara Lico, avrà distribuzione nazionale.

Laureata in Lettere Classiche all’Università Cattolica di Milano, Nicoletta Fazio è giornalista pubblicista e si dedica con passione alla scrittura. Ha pubblicato due raccolte poetiche, “Pensieri” (2002) e “Il tuo nome è un’isola” (2011), e il saggio, tratto dalla sua tesi di laurea, “Il tema del lago in alcune importanti opere della letteratura occidentale” (2014). Ha ottenuto negli anni prestigiosi riconoscimenti in vari concorsi letterari nazionali, sia per la poesia che per la narrativa.

I vincitori saranno premiati a Lucca in occasione della fase finale della XX edizione del Festival Letterario LuccAutori, in programma sabato 11 e domenica 12 ottobre 2014. Nell’occasione sarà presentata in anteprima la nuova antologia contenente i racconti selezionati.

I 25 racconti vincitori saranno inoltre protagonisti della mostra “Racconti a colori”, che coinvolgerà gli studenti del Liceo Artistico di Lucca, i quali saranno chiamati a illustrare con tecniche miste le varie storie. La mostra sarà inaugurata sabato 4 ottobre e le opere rimarranno esposte a Villa Bottini dal 4 al 12 ottobre.

Demetrio Brandi, presidente dell’Associazione Culturale LuccAutori, che organizza il Premio,si complimenta con i vincitori e rivolge un sincero ringraziamento a tutti gli autori che hanno partecipato a questa edizione. “Il nostro è un lungo percorso che dal 2002 ha visto premiati oltre trecento autori, molti dei quali entrati a pieno titolo e con grande successo nel mondo letterario.” “Mi preme ringraziare tutti gli scrittori e sceneggiatori che anche quest’anno hanno contribuito a creare una comunità virtuale molto attiva e coinvolgente.”