Una veduta di Tollo

A Tollo “I Nuovi Baccanali 2014″

Torna per il 3° anno consecutivo la fortunata manifestazione dedicata alla cultura del vino e del gusto “I Nuovi Baccanali 2014 – La Grande Festa del Vino di Tollo”

L’iniziativa vuole rappresentare un momento di riflessione e di celebrazione della cultura del vino. Il territorio rurale e le sue produzioni tipiche sono uno dei patrimoni più suggestivi della cultura di un paese. Per chi vive in aree vocate la tutela e la promozione di questa ricchezza sono una grande opportunità. Tollo, istituzioni e produttori, devono puntano sulla valorizzazione enogastronomica. Questo evento è divenuto un appuntamento fisso sempre più ricco di contenuti e collaborazioni. L’evento vuole contribuire a costruire una rete di risorse, in cui possano trovare spazio e vetrina gli imprenditori dei settori enogastronomico e turistico, agricolo ed artigianale, gli enti, i consorzi, le associazioni, pro-loco e quelle di categoria in primis, e tutte quelle parti attive che investono quotidianamente nello sviluppo locale e rappresentano al meglio l’imprenditoria del nostro territorio.

I numeri dei Nuovi Baccanali 2014: 5 cantine (Cantina Tollo, Feudo Antico, Citra, Vigneti Radica, Torre Raone), 7 ristoranti (I Dilettanti, Ketty, Venti di Prua, Lupo, Ristoria Quintili, Santa Lucia, La Dimora di Bacco) e inoltre Casa della Porchetta Carmine Cavuto, Pasticceria La Mimosa, Vecchio Forno, Porchetta Anthony Tatasciore.

Un’occasione unica per approfondire la conoscenza del un vino e della cucina tipica in varie interpretazioni, declinate nell’ottica della qualità.

L’evento è arricchito da un’originale workshop di pittura en plein air dal titolo Bottarte 2014 in cui 11 artisti dipingeranno in estemporanea 11 botti su tematiche del vino e del territorio. Cucino DiVino vedrà gareggiare tante massaie e cuoche/i provetti sul miglior piatto abbinato al vino Passerina, protagonista di questa edizione. Non manca la parte dedicata alla convegnistica con un convegno su vino, enogastronomia e crisi a cui interverranno esperti e uomini delle istituzioni. Tutte le sere, inoltre, mini corsi di degustazione a cura della docente Onav Angela Pompoio. Infine la musica popolare allieterà òe tre serate con balli e canti della tradizione abruzzese e della pizzica.

Venerdì 18 Luglio il pezzo forte.La Notte Tullum organizzata dal Consorzio di Tutela DOP TULLUm che vedrà il collegamento in diretta nazionale su RaiRadio2 della trasmissione radiofonica Decanter con Fede&Tinto.