Castiglione a Casauria

Primo Festival della Mente e della Creatività a Castiglione a Casauria

Esplorare i processi mentali, spiegare come e perché nascono le idee. Con questo obiettivo, il comune di Castiglione a Casauria con l’esperienza acquisita mediante l’Università della Terza Età sia di  Castiglione a Casauria appunto ma anche di Tocco da Casauria ha patrocinato per sabato 19 luglio il Primo Festival della Mente e della Creatività, che si terrà dalle 16.30  e negli spazi del Castello De Petris Fraggianni. Lo annuncia la coordinatrice, Stefania Di Lorenzo, accompagnata nella organizzazione di questo appuntamento dai ricercatori del Ce.S.I., e da alcuni specialisti, entusiasti di poter divulgare il materiale medico-scientifico accumulato su questo tema.

Il Festival proporrà una serie di incontri con i ricercatori del Ce.S.I. sull’Alzheimer, nelle persone del dott. Roberto Esposito , con la Psicologa Monica Isabella Ventura presidente della P.E.A., con un gruppo di Napoli di istruttori di Yoga della Risata e Clown terapia, con la naturopata Mirella Masciulli, e con la storica dell’arte Gabriella Di Felice. Il tutto sarà miscelato da un’atmosfera goliardica grazie alla presenza degli artisti di strada che si muoveranno negli spazi attigui al castello.

Questo – conclude Di Lorenzo – è un primo esperimento di incontro tra la cultura, la scienza medica e il colore delle cose. Risponderemo ad alcune domande, comuni e meno comuni, su mente e creatività affidandoci alla esperienza di psicologi, letterati, storici dell’arte e ricercatori.