Doppia notte bianca a Torricella Peligna

Notti bianche con concerti, enogastronomia, artigianato e arte a Torricella Peligna

Tutto pronto a Torricella Peligna per “ArteMusica & Gusto”, ossia “The double white night” (“La doppia notte bianca”), che sarà il 25 e 26 luglio prossimi. Concerti, enogastronomia (con piatti tipici, street food e show cooking), artigianato e mostre d’arte  in un percorso che coinvolge viuzze e slarghi nel cuore storico dell’incantevole borgo montano. Sul palco della manifestazione, giunta alla settima edizione e promossa ed organizzata dalla Pro loco “Albert Porreca” di Torricella, nelle due serate, saliranno i 99 Posse e gli Apres la Classe (il 25) e Alex Britti (il 26). “La musica, l’arte e i sapori – spiega il direttore artistico della kermesse, Gianfelice Presenza – assumeranno forme, colori ed espressioni diverse ogni serata, fondendosi ed armonizzandosi in perfetta sintonia con l’intero evento”. Che si snoda su stradine e piazzette tra massaie intente a friggere e ad arrostire, angoli dedicati alle cantine e alle degustazioni, fiumi di birra, band emergenti  e big della canzone italiana. La manifestazione sarà in diretta streaming su www.abruzzolive.tv

Ma andiamo nel dettaglio. Per quanto riguarda la musica, i 99 Posse sono un gruppo musicale raggamuffin rap originario di Napoli; gli Apres la Classe arrivano invece dalla provincia di Lecce e propongono musica patchanka e ska. Alex Britti è chitarrista e cantautore, noto anche all’estero e proporrà i brani del suo tour estivo. “Venerdì – continua Presenza – avrà l’indirizzo del “freedom talk”: una intera notte dedicata alle espressioni musicali dal contenuto tematico più impegnato e rivolto al sociale. Proposte e racconti in note che spazieranno nei vari filoni: dal blues al rock al rap metropolitano, capitanati dai 99 POSSE e APRES LA CLASSE. La“Notte bianca” di sabato, invece, si annuncia molto più pop  e leggera, dalle tinte brillanti, dove insieme al “patron” ALEX BRITTI, ci saranno sequenze di jazz, influenze latine, swing , folk e rock & roll”.

Nella “due notti”, nelle varie location musicali dislocate sul suggestivo percorso, si esibiranno numerosi altri gruppi e solisti: YELLOWDS, LATIN FIRE, MOM BLASTER, GIORNI DELL’ASSENZIO, FROG, LA TRITA, D’ALONZO-MEROLLI-JANNAMICO, LIONS BAND (il 25). E ancora: ANDREA CASTELFRANATO che aprirà il concerto di ALEX BRITTI, IVOR’S FRIENDS, KEEP HARD BLUES BAND, MELVIS BAND, ZARRAFOLK, J.TOSCANO, MANUIEL MILANO TRIO, CARLO PORFIRIO TRIO, TERCEREMPLEO. I DOMENIQUE LAS BAS & MODERN JUNGLE BAND che chiuderanno la manifestazione come ormai da consuetudine. Previsti street percussion, con HACUNA MATATA, e dj set.

Per quanto concerne il gusto, in programma due show cooking, tenuti dallo chef Ermanno Di Paolo, anche docente dell’Alberghiero di Villa Santa Maria, rappresentano una delle novità della “Double white night”. “Saper mangiare e saper gustare sono fattori di cultura” é il tema del primo incontro in cui sarà presentata la preparazione  di “girotondo di spaghetti aglio, olio e… pecorino” e “rollatina di pollo, zafferano, riso e Montepulciano”. La seconda serata, invece, verterà su “La dieta mediterranea” e lo chef si concentrerà su uno “sformatino tiepido di melanzane con burrata, pomodoro fresco e alici” e una “composta di polipo verace della Costa dei Trabocchi con fagioli bianchi di Paganica, patate al sale e olive leccino”. Appuntamento con lo chef Di Paolo tra le 21-21.30. Il circuito enogastronomico include poi la presenza di oltre 30 case vinicole abruzzesi. Inoltre, negli stand allestiti, verranno proposte rivisitazioni di piatti caratteristici del territorio in versione “street food”. Ma si potranno gustare anche manicaretti della tradizione.

Numerosi saranno gli artisti di strada: giocolieri, saltimbanchi, danze urbane, ritrattisti, circuiti fotografici, artigianato (lavorazione del ferro e del rame live) e mercatini. Sarà presente anche Luca Di Francescantonio con gli artisti di “Confusioni” che porteranno un tocco di estro in più con le loro creazioni.

Non mancherà la beneficenza.  E per questo sarà anche allestito un angolo per la raccolta fondi in favore di Lorenzo Costantini, il giovanissimo calciatore di Lanciano affetto da leucemia linfoblastica acuta di tipo B Common Philadelphia positivo e per cui è in corso una incredibile gara di solidarietà per raccogliere i 600 mila dollari che occorrono per il suo intervento negli Usa.