Peppe Servillo

Gli Avion Travel a chiudere “Castel d’autore”

Giunge alla sua conclusione il 5 settembre la terza edizione di “Castel d’autore”, la manifestazione diretta da Mauro Liberatore e realizzata dall’amministrazione comunale di Castel Del Monte con i patrocini della provincia de L’Aquila e della Regione Abruzzo e alla partnership dell’Ente morale dell’istituto cinematografico dell’Aquila “La lanterna magica”.

Sarà il concerto “ReTour” degli Avion Travel a chiudere “Castel d’autore”: l’appuntamento è per venerdì 5 settembre a Castel Del Monte alle ore 21.30, in piazza XX settembre. L’ingresso è gratuito. (informazioni: tel 0862/938137). A quasi 10 anni dall’ultimo tour insieme, gli Avion Travel si proporranno nella storica formazione casertana che li ha fatti conoscere ed amare dal grande pubblico si riunisce al completo: Peppe Servillo (voce), Fausto Mesolella (chitarre), Mario Tronco (tastiere), Mimì Ciaramella (batteria), Ferruccio Spinetti (contrabbasso ) e Peppe D’Argenzio (sax). Il concerto di Castel del Monte includerà i loro brani più celebri con cui hanno saputo incantare le platee di tutta Italia.

«ReTour – raccontano gli Avion Travel – è un piccolo ritorno condotto senza enfasi e celebrazioni: è la verifica di un’idea di canzoni che ambiscono a durare, non perché hanno scalato le classifiche, ma perché serbano in sé il desiderio e la presunzione di essere sempre attuali, smuovere il cuore e il pensiero, provocare un’assemblea di sensazioni e senso che si ritrovano dopo dieci anni, a cominciare da noi 6…!»

La prima formazione del gruppo di Caserta risale al 1980. Dopo un esordio decisamente rock e un passaggio attraverso il pop, la Piccola Orchestra approdò allo stile “Avion Travel” con l’album “Bellosguardo”, pubblicato nel 1992. Questo disco, per la sua specificità e per la sua concentrata bellezza, rappresentò di fatto il manifesto musicale della Piccola Orchestra e segnò l’inizio dell’attuale avventura musicale dei sei musicisti.

La manifestazione “Castel d’autore” è diretta da Mauro Liberatore ed ha preso l’avvio il 10 agosto con lo spettacolo di Alessandro Haber “Haber/Bukowski”. Ha incluso anche il reading di poesie e degustazione di vini “Parole liquide”, a cura di Umberto De Carolis e Antonio Paolini con le voci di Claudio Botosso e Benedicta Boccoli; e la rassegna cinematografica “Gli Italiani e la Guerra”, a cura di Claudio Botosso.