Uno dei lavori realizzati a Treglio

Treglio, conclusa l’edizione 2014 di ‘Paese Affrescato’

La premiazione dei partecipanti all'Edizione 2014 di Treglio Paese Affrescato

La premiazione dei partecipanti all’Edizione 2014 di Treglio Paese Affrescato

Si è definitivamente conclusa l’edizione 2014 di Treglio – Paese Affrescato del direttore artistico della Scuola Internazionale di Affresco maestro Vico Calabrò, che aveva avuto la sua cerimonia conclusiva domenica 7 settembre con la consegna degli attestati di frequenza alle allieve e di benemerenza alle maestre e alle artiste.

L’edizione 2014 è stata caratterizzata da numerose e importanti partecipazioni, tra le altre si evidenziano: 6 maestri di affresco riconosciuti a livello regionale e nazionale: Susanna Brocchetto di Treviso, Antonella Spelozzo di Ortona, Carolina Teresa Tucci di Pescara, Gabriella Bianco di San Vito Chietino, Gabriella Carlini di Fossacesia, Mario Scaccia di Lanciano (per l’intonaco);  3 artisti indipendenti che hanno arricchito con la loro esperienza la scuola e con le loro opere il paese: Nadia Tagliapietra Ghezzo di Venezia (pittrice esperta nella tecnica dell’affresco – graffito), Veruska Boscaro di Venezia (artista, pittrice e frescante), Raul Govea di Mexico City – residente a Lodz, in Polonia – dove vive, dipinge ed espone;

11 allievi: Filomena Flocco, Lorena Dell’Elce, Anna Fontana, Erica Priori, Antonella D’Addario, Anna Celozzi, Maria Adele D’Orazio, Federica Di Crecchio, Ylenia Di Florio, Antonella Alfonso, Daniela Giuliani, Giovanna Barisci; infine hanno collaborato la fotografa Francesca Fontana, che ha documentato l’andamento dei lavori di affresco, provvedendo a realizzare un archivio fotografico dell’affresco, e l’ausilio tecnico per i ponteggi dei fratelli Lorenzo e Paolo Di Nunzio.

La settimana di corso si è conclusa con sette nuove opere che spiccano dalle mura del paese e che risaltano tra gli oltre quaranta affreschi già realizzati negli anni scorsi. I nuovi lavori sono i seguenti: “Le Muse” lavoro coordinato dalla maestra Susanna Brocchetto con Antonella D’Addario e Anna Celozzi; “La Natura, tra degrado e tutela” realizzato dalla maestra Carolina Teresa Tucci, con l’ausilio di Daniela Giuliani;

“Le rose e gli amorini”, maestra Gabriella Bianco e allieva Maria Adele D’Orazio; “L’olivo antico e il fauno” realizzato dall’artista Nadia Tagliapietra Ghezzo con la tecnica dell’affresco – graffito; “La Gioia” realizzato dall’artista Veruska Boscaro, con la collaborazione del maestro messicano Raul Govea; “Il Muro scuola” presso il Salone Comunale coordinato e realizzato dalla maestra Antonella Spelozzo, cantiere già aperto lo scorso anno, ma che si è potuto concludere solo quest’anno; “Il Castello delle favole” realizzato dall’artista Giovanna Barisci, sotto la supervisione della maestra Gabriella Carlini.

“Oltre quelli realizzati, già da quest’anno, altri venti muri aspettano di essere affrescati – sottolinea il sindaco Massimiliano Berghella che ricorda come Treglio ospiti la scuola di affresco da oltre quattordici anni rimarcando, inoltre, l’importanza della collaborazione con il maestro Vico Calabrò che ha avuto il merito di mantenere viva la conoscenza della tecnica dell’affresco esportandone in tutto il mondo la conoscenza.

Treglio, in quest’ambito, si candida quale unico paese affrescato al mondo che mantenga una scuola permanente di affresco aperta ad allievi di tutto il mondo.